Intro al poker online

Negli ultimi dieci anni il poker online ha goduto di uno strepitoso successo che ha convolto milioni di giocatori in tutto il mondo.

Il poker online differenzia dal poker live unicamente per il fatto che ogni partecipante al gioco non ha la possibilità di guardare negli occhi gli avversari, per il resto non vi è alcuna differenza. Per giocare basta iscriversi ad uno delle migliaia di siti di poker, o ad uno dei migliori casino online – che offrono sempre la possibilità di giocare al poker – , compilare il modulo di iscrizione e indicare i dati per il pagamento ed il prelievo.

Il successo del poker online è dovuto principalmente al fatto che ogni giocatore può iniziare un sit and go (partita di poker) in qualsiasi momento, scegliendo la cifra relativa alla quota d’iscrizione e il numero dei partecipanti. Dopo l’eliminazione dei partecipanti durante la durata della partita, l’ultimo a rimanere dentro vincerà la quota stabilita dal sito.

Nel 2010 il numero di giocatori che si è avvicinato a questa disciplina è stato davvero esorbitante, muovendo cifre da capogiro. Ogni anno si scoprono talenti nati proprio giocando on line, imparando tutte le strategie e le tattiche davanti al proprio computer.

Ogni sito chiaramente ha le sue regole sui depositi e sui prelievi, ma l’altro grande motivo per il quale ha avuto successo il poker online è stato il fatto di poter prelevare immediatamente le vincite tramite carta di credito, bonifico o altri metodi di pagamento in base alle comodità del singolo. Ecco perché anno dopo anno sono sempre di più le persone che praticano il poker online in maniera professionale, portandolo avanti esattamente come un lavoro.

Moltissimi dei giocatori più celebri del mondo vengono proprio dall’online dopo aver accumulato cifre astronomiche, in alcuni casi si parla anche di milioni di dollari. Il poker online non è esclusivamente un gioco d’azzardo, ma un gioco d’abilità contro avversari pensanti che hanno il tuo stesso obiettivo. L’unica regola è quella di avere disciplina e gestire il proprio denaro in maniera adeguata, senza spendere più di quanto ci si possa permettere, in maniera tale da poter continuare a giocare anche dopo aver perso qualche partita.

E se il poker vi appassiona, ma non volete cimentarvi in prima persona, potete sempre optare per fare delle giocate “betting”, considerando che tutti i migliori siti di scommesse permettono di fare delle giocate anche su questo sport.